egidio scardamaglia 2013


Vai ai contenuti

Biografia

Egidio Scardamaglia

Egidio Scardamaglia pittore incisore e nasce in Calabria nel 1948. Nel 1966 comincia a lavorare nell'atelier romano del pittore australiano Justin O'Brien, al quale rimane legato per tutta la vita da profonda amicizia, ed attraverso il quale entra in contatto con il mondo internazionale dell'arte contemporanea, in particolare con quello australiano. Altre figure di grande rilievo nella sua formazione artistica sono Brian Dunlop, Jeffrey Smart, Donald Friend Peter Kingston, Martin Sharp, Janet Venn Brown, Brian Westwood, Edgar Ritchard e molti altri espatriati australiani all'epoca residenti a Roma.
Per ampliare la sua formazione artistica viaggia estensivamente in tutto il mondo, visita Francia, Spagna, Germania, Austria, Olanda, Gran Bretagna, Grecia, Turchia, Tunisia, India, Thailandia, Singapore, Australia, Stati Uniti e Centro America, ed in Messico per studiare la cultura e la civiltà Maya.
Nel 1982 si laurea in Lingue e Letterature Straniere (Inglese e Francese) presso l'Università di Roma, focalizzando il proprio interesse sulla Storia e sull'Arte Bizantina. Diviene esperto in tutte le più difficili e minuziose tecniche d'incisione sotto la magistrale guida di Mario Teleri Biason. Grazie al maestro Massimo Rossetti diviene esperto nella raffinata tecnica della mezzatinta e grazie al primo maestro stampatore Antonio Sannino della Calcografia Nazionale di Roma diviene raffinato incisore.
Egidio inizia La sua attività espositiva già negli anni '70 e nel 1974 tiene una personale di grande successo a Sydney che lo porta a esporre periodicamente in quel paese. Nel 1999 è a New York con una personale al Kanner Kurzon Museum. Oggi, Egidio è regolarmente invitato ad esporre in gallerie italiane e internazionali e a partecipare a numerose fiere d'arte. Nel 2005 Egidio ha vinto il premio Artista del III Millennio a Mentana e nel 2008 il Premio Arte d'Autunno presso il Palazzo del Campidoglio del Comune di Roma.
L'attività artistica di Egidio non si limita soltanto all'arte figurativa e pittorica, ma la sua indole sognante, colma di un lirismo straripante, negli anni lo ha portato a scrivere e ad occuparsi di poesia.
Egidio è rappresentato in collezioni pubbliche e private in Italia, Europa, Canada, Australia e USA.


Torna ai contenuti | Torna al menu